+39 3347389045

La Scarrupata

2015-09-17

Associare un bicchiere di vino e una pennetta al pomodorino fresco, con un tocco di basilico profumato ad un ciottolo su sfondo blu? Possibile, sembra uno scherzo ma questa è una delle tante immagini che restano impresse se ci si inoltra nella Scarrupata, una delle zone più belle che Ischia possa offrire per chi ama il mare ma anche il piacere di una bella camminata a piedi.

 

La scarrupata è una piccola insenatura che va da Punta San Pancrazio fino a Capo Grosso nel comune di Barano, ed è una zona che se presa così da sola merita e vale quanto tutto il resto dell'Isola messo insieme. I ciottoli grossi e bianchi rendono questa baia ex cratere vulcanico, un paradiso terrestre e arrivarci attraverso un piccolo sentiero è quasi una sfida nelle giornate di afa. Attraverso un piccola stradina fatta di fichi d'india e di terra battuta la prima vista che si presenta agli occhi del visitatore è la baia con le sue pietre caratteristiche e il piccolo ristorante tipico, con una cucina locale molto ricca, la cui specialità nel periodo estivo è il caratteristico vino con le pesche, qui definito come “vino e percoche”.

 

La particolarità del ristorante sta nel binomio pranzo e siesta. Infatti una volta mangiato è possibile stendersi in uno dei tanti lettini presenti nella zona solarium, all'ombra, dove la macchia mediterranea circonda il riposo pomeridiano, con uno sguardo al blu profondo del mare che forte contrasta con questo bianco, inusuale dei ciottoli della baia.

 

La Scarrupata è la zona ideale per chi ama fare snorkeling ma anche fare trekking. La discesa da percorrere a piedi non si presta per chi però soffre di vertigini. Per i quindici minuti circa di discesa a piedi infatti, ci si imbatte in due livelli di difficoltà, uno circondato da fichi d'india e rocce, l'altro a strapiombo, poco prima di giungere alla baia. Ed è per questo che non è indicato per tutti, e per chi vi si volesse recare ugualmente, l'ideale sarebbe prendere uno dei tanti taxiboat che partono dal porticciolo di sant'Angelo e che si dirigono verso la spiaggia dei Maronti.

 

Tutto per concedersi uno dei bagni più esclusivi e selvaggi dell'Isola Verde, lontani dalla civiltà ma senza rinunciare alla buona cucina e ad una comoda siesta.

 

Share on:

Richiesta informazione

Per inoltrare una richiesta di prenotazione, chiamateci al 3347389045. Oppure inoltre una email, compilando il seguente modulo e ti risponderemo entro 24 ore

Accetto informativa privacy

Social

Categorie

Articoli correlati

Spiagge & Baie

La Scarrupata

17/09/2015

Tra snorkeling, osservazioni geologiche, buona cucina e mare di cristallo. Una location semplicemente perfetta

Leggi
Spiagge & Baie

Baia Della Pelara

17/09/2015

Un sentiero dimenticato, riscoperto dai cittadini e oggi visitabile dai turisti e da tutti gli appassionati di trekking...e di mare. 

Leggi
Spiagge & Baie

La Scannella a Forio

12/09/2015

Dimenticate i cellulari, staccate la spina e dedicatevi alla scoperta di scorci unici e suggestivi

Leggi