+39 3347389045

Il Negombo

2015-09-15

 

Un parco termale che si presenta come un immenso giardino botanico, dove l'arte e la rarità dei suoi scorci si prestano a paesaggi caraibici. Il parco termale del Negombo, incastonato nella baia di San Montano, è un toccasana per l'occhio, lo spirito e la mente. Con le sue piscine, il mare a portata di mano, l'area benessere e un servizio ristorante e bar, il Negombo si conferma ormai da decenni anno dopo anno meta prediletta di un turismo nazionale e sempre più anche internazionale.

 

Dotata di 14 piscine termali con percorsi benessere, la struttura si presenta come un vero e proprio viaggio termale da fare seguendo le linee guida dei tanti cartelli, e delle mappe fornite al suo ingresso. Il parco nasce da un'idea del Duca Luigi Silvestro Camerini, che nel 1946 dopo aver accorpato diversi terreni ne fece nascere un parco botanico all'aperto. Al Duca Camerini si deve la scoperta di un fiore raro, creduto istinto e invece ritrovato proprio nella baia di San Montano, l'Ipomea. Ed è dal suo nome che ha vita ormai da oltre dieci edizioni, la mostra dedicata all'esposizione di piante rare ed inconsuente della fascia temparata calda, nel mese di maggio, proprio all'interno del parco.

 

Il Negombo grazie alla radioattività delle sue acque offre anche massaggi e sedute terapeutiche per le diverse tipologie di cure di cui necessitano coloro i quali si rivolgono al servizio sanitario nazionale per usufruire di inalazioni e massaggi.

 

La spiaggia, dalla sabbia fine e chiara, presenta un fondale ideale per chi si accompagna a bambini e anziani. La caratteristica conformazione della baia permette di sentirsi cullati e coccolati dalle curve delle montagne che la contengono, con una flora verde e rigogliosa.

 

La Baia di San Montano è conosciuta proprio per le sue note caratteristiche mistiche e affascinanti, data l'importanza della storia che la contraddistingue. Dall'approdo degli eubei che ne fecero prima colonia greca della magna grecia, alla leggenda che vuole che proprio su questa chiara sabbia approdò il corpo di Santa Restituta, dopo aver attraversato dall'Africa, il Mediterraneo, indenne dalle fiamme che ne avevano avvolto la salma. Toccata la spiaggia, questa si sarebbe profumata dell'odore dei gigli e i figli avrebbero cosparso la zona circostante nello stupore dei suoi abitanti che ancora oggi festeggiano la Santa con una caratteristica rappresentazione sacra.

 

Il Parco del Negombo è aperto, salvo variazioni interne alla gestione del parco stesso, dal 23/04 al 11/10 2016 dalle 08.30 alle 19.00 Ticket € 32,00 intero - € 26,00 dalle 13.30.

Share on:

Richiesta informazione

Per inoltrare una richiesta di prenotazione, chiamateci al 3347389045. Oppure inoltre una email, compilando il seguente modulo e ti risponderemo entro 24 ore

Accetto informativa privacy

Social

Categorie

Articoli correlati

Parchi Termali

Terme di Cavascura

19/09/2015

Scavate nella roccia, le terme più selvagge d'Ischia, tra pizzi  bianchi e macchia mediterranea

Leggi
Parchi Termali

Fonte di Nitrodi

18/09/2015

Antichissime e venerate dai romani, le sue lastre dedicate ad Apollo ed alle ninfe di Nitrodi sono oggi conservate al Museo Archeologico di Napoli. 

Leggi
Parchi Termali

Parco Termale Tropical

18/09/2015

Nella zona di Cavagrado, all'ingresso di Sant'Angelo uno dei parchi termali più belli dell'Isola d'Ischia

Leggi