+39 3347389045

I 5 itinerari più belli di Ischia

2019-03-10

 I 5 ITINERARI PIÙ BELLI DI ISCHIA

Alla scoperta del cuore più incontaminato dell’“Isola Verde”

Ischia con la sue peculiari caratteristiche geo-morfologiche costituisce uno degli scenari più incantevoli d’Italia, un microcosmo in cui la natura si è espressa in tutta la sua straordinaria varietà: dalla forza del vulcano che ha plasmato il volto di un paesaggio unico, alla delicatezza della flora tipica del nostro Mediterraneo. Di seguito si propone una scelta dei sentieri assolutamente da non perdere:

  1. PIANO LIGUORI Si stratta di uno dei percorsi più scenografici, dove un panorama sempre più bello si schiude ai nostri occhi riempiendo il nostro sguardo dei colori dell’azzurro del mare e del verde di Punta S. Pancrazio. Durante il percorso si incontrano antiche cantine scavate nel tufo e nel lapillo che custodiscono un vino freschissimo e frizzante ottenuto dai vigneti a picco sul mare della zona che prosperano grazie al peculiare suolo vulcanico costituito di ceneri e lapilli. Insieme alla vite e alla flora spontanea mediterranea, non si possono non citare maestosi e nobili olivi, i quali danno una nota molto caratteristica all’intero paesaggio rurale. Il punto imperdibile è però la vista mozzafiato che si apre sulla baia della “Scarrupata” un angolo ancora selvaggio ed incontaminato dell’isola.

  2. PIZZI BIANCHI Un luogo davvero magico che si fatica credere reale dove la natura diventa arte. Si tratta di un vero proprio canyon di tufo bianco modellato dalle forze atmosferiche sino a dare vita ad un insieme di pinnacoli e guglie che si alternano in una spettacolare cattedrale gotica naturale. Un paesaggio unico che non sembra essere di questo pianeta, un itinerario che è qualcosa di più di una semplice passeggiata, è un viaggio in una dimensione altra di una bellezza surreale.

  3. FALANGA Un’esperienza unica nel suo genere in un bosco che molti definiscono come “incantato”. Un lussureggiate castagneto a quasi seicento metri sul livello del mare con intermezzi di acacie e una straripante macchia mediterranea in cui la ginestra la fa da padrona. Ma questa è solo una piccola parte dello spettacolo. Quasi nascoste nel bosco vi sono le testimonianze dell’antica architettura rupestre dell’isola, le celebri case di pietra scavate nel tufo verde con le loro cisterne per la raccolta dell’acqua piovana, i “palmenti” per la spremitura delle uve e le c.d. “fosse per la neve” in cui si conservava il ghiaccio da riutilizzare nei caldi mesi estivi. Un vero viaggio nel tempo in un passato che non c’è più quando l’uomo viveva in simbiosi completa con la natura.
  4. CELARIO-MONTECITO Questo sentiero non si segnala solo per le singolarità geologiche e naturalistiche che è possibile incontrare lungo il percorso ma anche perché esso racconta una pagina quasi sconosciuta della storia dell’isola. Si ripercorre infatti l’antico sentiero dell’allume che veniva estratto in questa zona fino agli inizi del XVIII secolo e le cui vestigia sono visibili in una grande fornace ormai coperta dalla vegetazione in cui si lavorava la materia prima. Naturalisticamente da segnalare è la fumarola di Monte Cito, incastonata in rocce idrotermalizzate che assumono colori accesi (giallo, arancione, rosso, bianco).

  5. PIETRA DELL’ACQUA-MONTE EPOMEO Questo percorso conduce sulla vetta più alta dell’isola con i suoi 789 m. Il percorso, molto panoramico, attraversa boschi e vigneti segnalandosi per la presenza di una grande pietra sapientemente scavata per raccogliere l’acqua piovana. Si giunge sino al picco della montagna dove si trova la chiesa rupestre dedicata a S. Nicola con il suo eremo e le antiche celle degli eremiti. Dalla cima lo sguardo può “girare” lungo tutto l’isola dall’alto ed abbracciare il Golfo di Napoli da Capo Miseno a Punta Campanella, un’esperienza che difficilmente dimenticherete.

Share on:

Richiesta informazione

Per inoltrare una richiesta di prenotazione, chiamateci al 3347389045. Oppure inoltre una email, compilando il seguente modulo e ti risponderemo entro 24 ore

Accetto informativa privacy

Social

Categorie

Articoli correlati

Dintorni

Altro che Capri, è Ischia l'isola da scoprire!

13/03/2019
Altro che Capri, è Ischia l'isola da scoprire! Leggi
Dintorni

La magia di Santa Maria al Monte

11/03/2019
La magia di Santa Maria al Monte Leggi
Dintorni

I 5 itinerari più belli di Ischia

10/03/2019
I 5 itineriari più belli dell'isola d'Ischia Leggi