+39 3347389045

S. Maria della Scala

2016-03-05

La Cattedrale odierna – S. Maria della Scala

 

La storia di questa sorprendente struttura inizia nel XI secolo, quando con il nome di Santa Maria della Scala prese vita la prima forma del luogo sacro, ampliato poi nel XIV e XV secolo, quando furono introdotte due porte d’accesso, di cui una rivolta al Castello Aragonese.  A causa delle probabili instabilità del sottosuolo e probabilmente di altre  motivazioni non note, la Cattedrale subì nel 1700 una serie di cambiamenti, fino alla sua totale demolizione, per avviarne una ricostruzione, terminata solo nel 1751 ad opera di Antonio Masinetti.

La nuova Chiesa di S.Maria della Scala assumeva adesso un ruolo diverso, anche grazie alla distruzione della Cattedrale originaria collocata nel Castello Aragonese( in seguito all’attacco subito dagli inglesi tra il venticinque giugno e il ventuno agosto del 1809 essa fu distrutta come parte del Castello) : gli Agostiniani, “padri” originari della Chiesa, furono allontanati e il ventisette ottobre del 1710, S.Maria della Scala divenne ufficialmente la Cattedrale d’Ischia. La Chiesa presenta una pianta basilicale a tre navate con abside circolare e transetto. La coperta  è a tetto e a cupola estradossata con un alternarsi di cupolette elittiche.  La muratura è in pietra di tufo e pietra lavica con intonaco dipinto.

All’interno della Cattedrale di S.Maria della Scala di Ischia, si trova un pregiato Crocifisso di ebano, una Tavola di San Tommaso d’Aquino, Stalli in noci, una Tela di G. Diano e la fonte Battesimale. 

 

***fonte "Architetture di Ischia" - Filomena Sardella- Edizioni del Castello Aragonese 1985, by Analisi - Trend

Share on:

Richiesta informazione

Per inoltrare una richiesta di prenotazione, chiamateci al 3347389045. Oppure inoltre una email, compilando il seguente modulo e ti risponderemo entro 24 ore

Accetto informativa privacy

Social

Categorie

Articoli correlati

Chiese d'Ischia

Chiesa del Soccorso

11/06/2016

Nel visitarla non si può fare a meno di sussultare quando salendo lungo il corso ciottolato ci si imbatte nella Chiesa del Soccorso, un vero e proprio monumento dell’Isola d’Ischia. Simbolo assieme al Torrione, del comune di Forio.

Leggi
Chiese d'Ischia

S. Maria della Scala

05/03/2016

Il culto religioso ad Ischia è un qualcosa che va oltre il sentimento personale,  che si insinua nelle  architetture e nei colori del territorio, oltre che nella storia dei suoi abitanti.

Leggi